Azienda

Chi siamo

Tiferno Mobili è stata fondata da Giulio Chiarioni a Città di Castello nel 1976. Deve il suo nome all'antica denominazione della città, che sorse in epoca romana lungo le rive dell'alto percorso del Tevere, nella parte più settentrionale dell'Umbria, ai confini con la Toscana.

Mission

Donare emozione e fantasia alla vista casa con mobili, cucine e porte di alto pregio, rispettosi della tradizione artigianale del passato rivolti verso l'evoluzione del gusto del presente.

Cosa proponiamo

In Italia ed all'estero, Tiferno mobili afferma l'incessante spirito creativo del mobile classico e in "arte povera", proprio dall'antica tradizione umbro-toscana.

Una vasta collezione di mobili sui quali creare e personalizzare forme e colori, coniugando la dimensione sentimentale della tradizione da cui nascono con la passione della creatività personale.

Tradizione e modernità

Riuscire a coniugare la qualità di un prodotto artigianale con una gestione industriale è il nostro maggiore motivo d'orgoglio. I mobili Tiferno ed Aquitania ripercorrono la storia e la tradizione del mobile Umbro-Toscano, ma allo stesso tempo aggiungono la modernità e funzionalità che li rendono adatti ad ogni ambiante moderno.

Ricerca e sviluppo

I colori delle finiture di Tiferno sono il frutto di un'attenta e approfondita ricerca a ricreare, in una sapiente mescolanza di pigmenti naturali, le più calde e suggestive tonalità del legno.

La ricca collezione di motivi ornamentali e decorativi di Tiferno Mobili, porta la firma di Susetta Barrese che, moglie del fondatore Giulio Chiarioni e diplomata all'accademia di belle arti di Perugia, dirige l'ufficio progettazione decorato dell'azienda. Ogni decoro è frutto della sua attenta e appassionata ricerca, che spazia tra i motivi dell'arte classica e quelli ispirati all'espressione più popolare della tradizione artigianale.




Guarda il video Tiferno Mobili AD 2016